R.E.A.D.® Dog

Tiziana Bertoli

“Uffaaaaa! Che noia leggere!!!!”

I bambini preferiscono passare il loro tempo con computer, tablet, smartphone, videogame ecc.
Forse perché noi adulti non siamo più capaci di catturare l’attenzione e offrire o proporre loro un bel libro? Forse perché è più comodo per noi accendere la TV o mettergli in mano un I-pad?
Ma siamo davvero sicuri che i nostri bambini non amino la lettura e si annoino quando si trovano tra le mani un libro?
Se li sentiamo esclamare “Uffaaaaa! Che noia leggere!!!!” allora è arrivato il momento di pensare a qualcosa di speciale
 Esiste un luogo “magico”, dove leggere diventa un’esperienza fantastica!
Immaginate un posto silenzioso, un cane speciale, un bimbo che, insieme al cane, sceglie un libro e si mette a sedere su un morbido tappeto accanto a lui e…inizia a leggergli il libro a voce alta …ecco il loro momento magico!
Per tutta la durata dell’incontro esisteranno solo loro tre, il bambino, il libro ed il cane, tutto il mondo intorno scompare… Ma il cane non è un cane qualsiasi, è un R.E.A.D.® dog, appositamente preparato per dare tutta la sua attenzione al bimbo che gli sta leggendo una storia, questo è solo un assaggio di cosa sia il programma R.E.A.D.®!
E’ difficile spiegare cosa succeda durante la seduta ma è affascinante osservare l'alchimia che si crea.
R.E.A.D.® è I’acronimo di Reading Education Assistance Dogs, un programma nato negli U.S.A. nel 1999 per aiutare e facilitare i bambini in un percorso di alfabetizzazione e per stimolare l’amore per la lettura, è sperimentato ormai in più di 20 paesi al mondo con oltre 6000 team registrati.

Il programma di lettura agevolata è improntato su uno standard ampiamente sperimentato che nulla lascia al caso ma che è calibrato attentamente e studiato appositamente per promuovere la lettura tra i bambini, l’esperienza sul campo di quasi 20 anni lo rende unico nel suo genere e inimitabile.
Gli incontri possono essere progettati e svolti presso scuole, biblioteche, centri educativi o altre strutture ove si desideri invitare i bambini ad avvicinarsi al libro e alla lettura.
Sono state svolte diverse ricerche per verificare l'efficacia del R.E.A.D.®, attualmente ne stiamo conducendo una noi, team italiani, insieme all’Università della Bicocca di Milano, per analizzare in modo specifico l’efficacia del programma nei bambini con disturbi dell’apprendimento; stiamo avviando anche uno progetto di ricerca in collaborazione con altri team europei, con capofila l’Università di Lisbona, per lavorare con particolari gruppi di bambini nelle scuole; ovviamente il nostro intervento non si sostituisce alle terapie riabilitative ma funge da elemento motivante alla lettura.
Molti bambini, dopo aver fatto un ciclo di incontri R.E.A.D.®, diventano lettori appassionati e superano la paura di leggere in classe davanti ai compagni anzi, spesso, vengono ammirati dagli altri compagni perché hanno avuto la fortuna di poter partecipare a questa bellissima esperienza di lettura con i nostri cani, diventando così le “star” della classe e aumentando di conseguenza la loro autostima.

Perché il programma funziona?
Perché un bambino, soprattutto se timido o con qualche difficoltà, davanti al cane non si sente incalzato, giudicato o deriso ma, al contrario, la presenza del cane rilassa e aumenta la motivazione……il metodo è davvero stimolante, divertente ed efficace; il fatto che i bambini non vedano l’ora di tornare a leggere ai nostri cani all’incontro successivo e che spesso proseguano la lettura anche a casa è un indicatore di risultato molto significativo.

 

Come diventare team R.E.A.D.®?
Prima di tutto il conduttore del cane deve amare la lettura ed i bambini, deve essere formato come coadiutore del cane negli Interventi Assistiti con gli Animali (per un articolo sulla Pet therapy vedere QUI), secondo le Linee Guida Nazionali, deve seguire poi una formazione specifica sul programma R.E.A.D.® dove imparerà la struttura del programma, come preparare il proprio cane, come gestire il setting, come scegliere i libri (un dettaglio questo che può fare la differenza), come preparare un progetto, superando un test teorico, successivamente dovrà superare anche una valutazione pratica con il proprio cane, la registrazione del team (cane+conduttore) avviene direttamente presso la sede centrale negli U.S.A. ed ha valore internazionale.
L’abilità di un bravo conduttore R.E.A.D.® sta nel supportare il proprio cane durante la seduta senza far sentire al bambino la presenza di un adulto giudicante, è una posizione molto delicata che va gestita con grande sensibilità.
Le caratteristiche del cane devono essere le stesse richieste ad un cane che lavora negli Interventi Assistiti con Animali, docilità, attenzione, educazione con, in più, le competenze necessarie per focalizzarsi sul libro e sul bambino durante la lettura facendo sentire il bambino il vero protagonista.
Il cane deve sempre dimostrare di divertirsi e rilassarsi durante l’attività, non deve mai essere forzato a fare qualcosa che potrebbe provocargli stress.
L’esperienza R.E.A.D.® , svolgendosi in un rapporto one to one, è per ogni bambino un momento particolare tutto suo di cui conserverà sempre uno splendido ricordo; anche a noi team ogni bimbo regala qualcosa di speciale, il suo sorriso, la sua voce, la sua gioia, sono un ricordo che porteremo sempre nei nostri cuori, inoltre, vedere i nostri cani all’opera è ogni volta una grande emozione che solo loro ci sanno regalare.

 

Tiziana Bertoli
Istruttore, valutatore e referente R.E.A.D.® per l’Italia
 Per saperne di più www.readitalia.weebly.com
 

Commenta con Facebook

Altri Articoli che potrebbero interessarti

 

Un tuffo ...nei Water Sport Dog

Si sono tenute a Roma, il 29 e 30 Settembre le finali nazionali di water sport dog del campionato 2017/2018.

 

Gli Interventi Assistiti con gli Animali - l'Intesa tra Cani e Bambini

Gli Interventi Assistiti con gli Animali, genericamente indicati con il nome di Pet Therapy (vedere articolo LA PET-

 

I Golden da Salvataggio - Cani Coraggiosi per la Sicurezza sulle Spiagge Italiane

Sono ormai oltre cento i golden che fanno capo alla SICS e che hanno salvato innumerevoli vite.
 

 

La Pet-Therapy

Anche questa volta colgo molto volentieri la proposta fattami degli amministratori del nostro fantastico gruppo, per parlarvi di un argomento a me molto caro, la “pet-therapy”.