Allevare che Passione…! Ma cosa c'è dietro?! 5° Puntata

Allevatori del gruppo Golden Retriever - Italia

Nel precedente articolo abbiamo chiesto quante cucciolate fanno all'anno le femmine e fino a che età, oggi  invece abbiamo chiesto ai nostri seri allevatori di descrivere 

 

L'IMPORTANZA E LA RESPONSABILITA' DI UN ALLEVATORE PER QUANTO RIGUARDA LE PRIME ESPERIENZE DI SOCIALIZZAZIONE DEL CUCCIOLO

 

 

allevatore golden retriever - cuccioli"Allevare significa dare le basi, le competenze e gli strumenti per affrontare la vita futura. I cuccioli nelle prime settimane di vita imparano ad interagire con il mondo esterno ed è compito dell'allevatore creare quegli stimoli via via più complessi ed adeguati all'età che aiuteranno i piccoli nella scoperta del mondo e ad affrontare con serenità le esperienze future. Cuccioli che crescono in stato di deprivazione sensoriale, senza stimoli emotivi, visivi, tattili, uditivi, saranno cuccioli con difficoltà ad adattarsi al nuovo contesto familiare. L'allevatore ha la grande responsabilità del preparare i piccoli alla vita futura in un momento molto delicato del loro sviluppo, saranno poi i futuri proprietari a portare avanti il compito iniziato."

 

"Secondo me tutto ciò che ha a che fare con imprinting e socializzazione sono fondamentali per l’equilibrio del cucciolo, molti tengono reclusi i cuccioli per paura di virus letali, parassiti, ecc ma così facendo si crea un grosso deficit nella crescita del cucciolo. Io li lascio liberi di socializzare con tutti i miei cani e gatti così imparano la socializzazione tra specie diverse ed a rispettare gli spazi degli adulti, oltre a tutti i segnali pacificatori fondamentali nella loro età adulta, un cane che non sa usare i segnali pacificatori verrà attaccato molto più facilmente. Ovviamente anche abituare i cuccioli ai rumori è importante, senza trascurare la socializzazione con gli umani."

 

 

 

 

golden prato"Chiunque ha un cane  parla di socializzazione, l’argomento viene tirato in ballo a pranzo, al bar, dal parrucchiere, all’area cani…credo sia una delle parole più usate, abusate e inflazionate, come se il termine dia “tono” a chi lo pronuncia. Il sapere da vocabolario cosa significa o il provare a improvvisare una socializzazione è qualcosa che può fare più male che bene…ma questo pochi lo sanno. Socializzazione non vuol dire socializzazione selvaggia e nemmeno iper-socializzazione o socializzazione sempre e comunque, vuol dire calibrare la socializzazione e le esperienze sul cucciolo, sul suo carattere, sul suo stato emotivo che non è mai uguale da soggetto a soggetto. Troppe e tante esperienze non sono automaticamente meglio di nessuna esperienza.  Non si può standardizzare e ci vuole conoscenza ...non basta aver letto un libro. Ormai la professionalità è una cosa che molti non si curano di avere ma poi i cuccioli pagano le conseguenze. Chi alleva e ha studiato (perché sempre di quello si parla) , chi ha esperienza e PASSIONE queste cose sa come farle, sa a che giorno fare cosa, quale esperienza e in quale fase della vita del cucciolo.  Un professionista non è uguale e un altro perché ci metti sempre qualcosa di tuo, della tua cultura, intelligenza, bravura, perspicacia, capacità di analisi e tanto altro.  Ognuno di noi nel proprio lavoro è differente da un altro, grazie al cielo facciamo ancora sempre noi, la differenza."

Commenta con Facebook

Altri Articoli che potrebbero interessarti

 

Come comportasi durante un' aggressione

In un articolo passato abbiamo affrontato in generale il tema delle zuffe fra cani (RISSE TRA CANI ), è

 

Allarghiamo il Branco

Spesso e volentieri ci si butta nell'acquisto o adozione del secondo cane, senza prima preparare casa e famiglia ( peloso compreso ) al suo arrivo.

 

Traslocare con il nostro Golden Retriever

Tutti quelli che hanno affrontato un trasloco sanno come questo sia generalmente un evento dal forte impatto nella vita di una persona, sia a livello fisico tra l'ordinare ed il ca

 

Il Golden Retriever: Carattere e Particolarità di uno dei cani più amati al Mondo

E’ proprio grazie al carattere dolce e affettuoso a cui si deve il grande successo e la popolarità del Golden Retriever.